Come ripulire il computer gratis Reviewed by Momizat on . Come ripulire il computer gratis Anche quest’anno è arrivato il momento di fare le fatidiche pulizie di primavera, questo significa che devi armarti di tanta bu Come ripulire il computer gratis Anche quest’anno è arrivato il momento di fare le fatidiche pulizie di primavera, questo significa che devi armarti di tanta bu Rating:
You Are Here: Home » Tecnologia » Come ripulire il computer gratis

Come ripulire il computer gratis

Come ripulire il computer gratis

Anche quest’anno è arrivato il momento di fare le fatidiche pulizie di primavera, questo significa che devi armarti di tanta buona volontà e prepararti a dedicare qualche ora al tuo PC per renderlo stabile e scattante come un tempo. Lo so, non è proprio il massimo del divertimento, ma cerca di guardare il lato positivo della questione: non dovrai spendere un soldo.

Esistono, infatti, tanti programmi che permettono di rimettere in sesto i PC equipaggiati con Windows (da XP a Windows 8) in maniera totalmente gratuita senza far rimpiangere le soluzioni più blasonate a pagamento. Usale nel modo giusto, ossia come sto per spiegarti, e ti prometto che in molto meno tempo di quello che temi riavrai un computer veloce, affidabile e con tanto spazio libero sull’hard disk. Ecco come ripulire il computer gratis.

GUARDA: PROGRAMMI PER PULIRE IL PC




Direi di cominciare questa guida su come ripulire il computer gratis parlando di alcuni programmi free che possono aiutarti a liberare spazio sull’hard disk del PC. E quando si accenna a software di questo genere, è praticamente automatico pensare a CCleaner. CCleaner ha bisogno di pochissime presentazioni. Ormai giunto alla versione 4.0, è una delle più complete ed affidabili soluzioni gratuite per eliminare i file inutili dal disco fisso, riparare gli errori presenti nel registro di sistema (anche quella è “pulizia”) e cancellare i file doppioni dal PC.

Per scaricare il programma sul tuo computer, collegati al sito Internet di CCleaner e clicca sul link Piriform.com collocato sotto la voce CCleaner Free. A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (es. ccsetup400.exe) e, nella finestra che si apre, fai click sul pulsante Sì per avviare il processo d’installazione di CCleaner. Seleziona quindi l’Italiano dal menu a tendina per la selezione della lingua e clicca prima su Avanti e poi su Installa e Fine per completare il setup ed avviare CCleaner. Se ti viene chiesto di attivare il riconoscimento dei cookie da parte del programma, rispondi OK ed attendi qualche secondo affinché la procedura venga portata a termine.

Adesso, per ripulire il computer gratis con CCleaner, clicca sul pulsante Analizza ed aspetta che il programma rilevi tutti i file inutili e temporanei che risiedono sull’hard disk del computer. Se sai bene dove mettere le mani, puoi scegliere quali elementi includere nella scansione mettendo il segno di spunta accanto alle voci e ai programmi che sono elencati nella barra laterale di sinistra. Al termine del controllo, CCleaner ti dirà quali file superflui sono stati trovati nel sistema e quanto spazio puoi liberare cancellandoli, fai quindi click sul pulsante Avvia pulizia e il programma provvederà ad eliminare gli elementi temporanei/inutili rilevati.

Per cancellare i file doppioni, invece, devi recarti nella scheda Strumenti di CCleaner e selezionare la voce Ricerca file. Imposta dunque i parametri di ricerca per il rintracciamento dei file doppioni, mettendo il segno di spunta accanto alle variabili che vuoi includere nella ricerca (es. Nome, Dimensioni, Ultima modifica, ecc.), clicca sul pulsante Ricerca e scegli quali file eliminare fra quelli doppioni trovati dal software.

Come detto in precedenza, CCleaner può anche eliminare gli errori dal registro di Windows (operazione che può essere utile per velocizzare l’andamento generale del sistema ed eliminare tanti piccoli errori che possono insorgere nell’utilizzo quotidiano del PC). Per sfruttare questa funzione, recati nella scheda Registro del programma, accertati che ci sia il segno di spunta accanto a tutte le opzioni collocate sotto la voce Pulizia registro e clicca sul pulsante Trova problemi per avviare la scansione del registro di Windows. Al termine dell’operazione (ci vogliono pochi secondi), fai click sul pulsante Ripara selezionati per ripulire il registro di Windows dalle chiavi obsolete e non più valide. Come misura precauzionale puoi anche creare una copia di backup del registro di sistema prima della sua pulizia, rispondendo OK alla richiesta che compare dopo aver cliccato su Ripara selezionati per la prima volta.

Un altro programma che può aiutarti a ripulire il computer gratis è Free Disk Usage Analyzer che, come suggerisce abbastanza facilmente il nome, provvede ad analizzare il contenuto del disco fisso del PC e a mettere in evidenza quelli che sono i file e le cartelle che occupano più spazio. In questo modo, puoi individuare facilmente gli elementi più “ingombranti” e procedere con la loro eliminazione o il loro spostamento su altri supporti (es. DVD, hard disk esterni, ecc.) per liberare il disco fisso del computer.

Per scaricare Free Disk Usage Analyzer sul tuo PC, collegati al sito Internet del programma e clicca prima sul pulsante verde Free download e poi sulla voce Download Now collocata sotto il nome dell’applicazione. A download completato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (FreeDiskAnalyzer.exe) e, nella finestra che si apre, fai click prima su Esegui e poi su Next per due volte consecutive.

Accetta quindi le condizioni di utilizzo del programma, mettendo il segno di spunta accanto alla voce I accept the terms of the license agreement, e clicca prima su Next per due volte consecutive e poi su Finish per completare il processo d’installazione ed avviare Free Disk Usage Analyzer.

Adesso, seleziona il disco locale C: dalla barra laterale del programma e naviga nelle directory in cui vuoi cercare file e cartelle che occupano maggior spazio su disco. Ogni volta che selezioni una cartella, devi aspettare che venga analizzato il contenuto del drive per valutare le dimensioni di tutti gli elementi (la barra di avanzamento collocata in alto a destra deve diventare completamente verde). Non ti rimane, dunque, che analizzare gli elementi più “corposi” ed eliminarli dal PC per “ripulirlo” il più possibile.

A questo punto, l’hard disk del tuo computer dovrebbe essere abbastanza libero ma c’è un altro passo da compiere per ripulire il computer gratis, devi fare una bella scansione antivirus ed una bella scansione antimalware per rilevare e rimuovere eventuali elementi malevoli presenti nel sistema (che possono rallentare il PC oltre che danneggiare Windows e rappresentare un rischio per la privacy).

Per eseguire la scansione antivirus, hai una vasta gamma di programmi fra cui scegliere: Avast, Avira, Microsoft Security Essentials ed altri ancora. Trovi una lista con i migliori antivirus gratis nell’apposita sezione del blog, non devi far altro che sceglierne uno qualsiasi, installarlo sul tuo PC (se non usi già uno dei programmi menzionati nella gallery) ed eseguire una scansione completa del computer. Ci vorrà un po’ di tempo ma è un’operazione che ogni tanto va fatta.

Indipendente dal risultato della scansione antivirus, scarica e installa sul tuo PC anche Malwarebytes Antimalware (non si sovrappone all’antivirus, in quanto non ha un modulo di controllo in tempo reale) ed esegui una scansione completa del sistema con quest’ultimo. Il software ti aiuterà a rilevare e rimuovere malware che possono essere sfuggiti all’esame dell’antivirus. Trovi tutte le informazioni che ti servono su come utilizzare Malwarebytes Antimalware nella mia guida su come eliminare trojan.

Foto all’inizio dell’articolo: monitors

Pubblicato da Salvatore Aranzulla il 4 aprile 2013

Article source: http://feedproxy.google.com/~r/SalvatoreAranzulla/~3/5DIq8Fg-TH4/story01.htm

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

© 2011 Powered By Wordpress, Vivibilita' Maccarese Stazione

Scroll to top